CENSIMENTO PERMANENTE DELLA POPOLAZIONE E DELLE ABITAZIONI

Il 1° ottobre 2018 parte il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni. Il Censimento permette di misurare le principali caratteristiche socio-economiche della popolazione dimorante abitualmente in Italia.

Per la prima volta l’ISTAT effettua la rilevazione censuaria con cadenza annuale e non più decennale, il che consente di rilasciare informazioni continue e tempestive.

A differenza delle passate tornate censuarie, il Censimento permanente non coinvolge più tutte le famiglie nello stesso momento, ma solo un campione di esse suddivise in due tipologie:

  1. a) la rilevazione Areale (A), un’indagine in cui vengono rilevate e intervistate tutte le unità appartenenti ad un’area comunale campione, pari a circa 113 famiglie, da parte dei rilevatori comunali (muniti di apposito tesserino identificativo). Le operazioni sul campo avranno inizio il 1° ottobre e termineranno il 9 novembre 2018
  2. b) la rilevazione da Lista (L) coinvolge circa  266 famiglie. La strategia di rilevazione prevede due fasi:
  • nella prima fase, che va dall’8 ottobre al 7 novembre, previo il ricevimento delle apposite credenziali, sarà possibile compilare il questionario on line;
  • nella seconda fase, che va dall’8 novembre fino al 20 dicembre 2018, verranno attivati i rilevatori comunali per il recupero delle mancate risposte.

Il Censimento Permanente della popolazione rientra tra le rilevazioni con obbligo di risposta e tutte le informazioni raccolte sono garantite dalla legge sotto il profilo della tutela e della riservatezza.

INFO E CONTATTI

https://www.istat.it/it/censimenti-permanenti/popolazione-e-abitazioni