Orti comunali

Che cos’è

Il Comune di Rozzano ha attrezzato alcune aree demaniali destinate all’orticoltura. Gli orti comunali sono un servizio rivolto a cittadini pensionati con più di 60 anni. Il Comune, nel promuovere l’utilizzo di aree destinate a colture ortive intende perseguire finalità sociali prioritariamente rivolte alla popolazione anziana, con obbiettivi ricreativi e terapeutici, favorendo l’attività all’aria aperta, l’aggregazione, lo scambio generazionale e la trasmissione di saperi in ambito ambientale e agricolturale.
L’Amministrazione vuole favorire la cittadinanza attiva e le relazioni pacifiche tra le persone, stimolare e accrescere il senso di appartenenza alla comunità ed al territorio, favorire stili di vita sani, favorire un’alimentazione sana e sicura per tutti, favorire principi di economia della condivisione tra cittadini, destinare maggiore spazio pubblico a finalità sociali, con particolare riferimento all’integrazione delle persone con diritti speciali.

 

Come funziona

L’Amministrazione comunale bandisce periodicamente un bando per formulare la graduatoria in base a quanto stabilito dal Regolamento.
Le persone che non hanno partecipato al bando, possono durante l’anno presentare istanza all’Ufficio Promozione Sociale Orti. Ogni mese di gennaio la graduatoria verrà aggiornata.
In nessun caso l’assegnazione degli orti può essere finalizzata allo svolgimento di attività a scopo di lucro.

Gli assegnatari delle singole porzioni di terreno hanno l’obbligo di utilizzare tale area per uso personale, nel rispetto del  regolamento vigente.

Di seguito la modulistica:

Chi contattare

Centro Informazioni e Relazioni con il Pubblico
Piazza Giovanni Foglia,1
Infoline 800.31.32.32
Fax 02.82.26.216
Si riceve su appuntamento.