Sviluppo urbano

 

Il territorio ha una superficie di 12 kmq ed è composto da cinque frazioni (Valleambrosia, Quinto Stampi, Cassino Scanasio, Ponte Sesto, Rozzano vecchio) alcune delle quali sono state sedi, in passato di note storiche di rilevante interesse.
L’ubicazione di Rozzano lungo il Naviglio è caratterizzata dalla presenza di due importanti salti d’acqua: la Conca Fallata a nord e la conca di Rozzano vera e propria, in corrispondenza delle quali incominciano, agli inizi del secolo scorso, ad insediarsi alcuni edifici industriali che rappresentano un’interessante testimonianza di archeologia industriale (il risificio Inverni, al limite nord del confine comunale e le filature de Schappe).Parallelamente emerge il disegno della struttura agraria, tuttora leggibile nei segni di partizione dei fondi e nella complessa e ricca rete irrigua, diffusa omogeneamente su tutto il territorio, ma ricoperta in prossimità dei centri abitati.

 

Agli inizi degli anni sessanta, la realizzazione di nuove e numerose abitazioni e l’installazione sul territorio di piccole industrie e officine artigianali, determinano il notevole incremento di popolazione che raggiunge il numero di oltre 34.000 abitanti nell’anno 1972. Parallelamente, dal punto di vista economico il settore agricolo subì un forte ridimensionamento a fronte di una notevole espansione industriale, dapprima con diverse aziende di piccola e media dimensione, per lo più chimiche ed elettromeccaniche, a cui seguirono altre e numerose imprese di tipo meccanico e specializzate per la lavorazione della carta.

 
Nonostante la rivoluzione socio economica che lo ha interessato, Rozzano si è distinta positivamente, anche in relazione ad altre realtà dell’hinterland milanese, per lo sviluppo coerente e continuo del tessuto urbano e parallelamente dei servizi inerenti l’individuo e l’ambiente, processo quest’ultimo che è tuttora  in corso, mediante i numerosi e qualificati piani di recupero urbani ed il potenziamento sempre più efficace di tutte le tematiche ed i servizi inerenti i servizi alla persona ed il Welfare.