Bando Morosità Incolpevole anno 2021/2022 per i cittadini del Comune di Rozzano

Pubblicato il 17 Dicembre 2021

Che cos’è

Dal 20 Dicembre 2021 al 30 Novembre 2022, salvo esaurimento fondi, sarà possibile partecipare al bando per accedere all’erogazione del contributo messo a disposizione da Regione Lombardia per coloro che si trovano in situazione di morosità incolpevole sul libero mercato. Il bando non include quindi gli inquilini titolari di contratto di locazione per alloggi di proprietà del Comune o di Aler.

Beneficiari

  • Possono fare domanda i titolari di contratto di locazione sul libero mercato in possesso di un valore  ISEE  (indicatore della Situazione Economica Equivalente) in corso di validità non superiore a € 26.000,00 o un valore ISEE reddito I.S.E. (indicatore della Situazione Economica) non superiore a € 35.000,00
  • Nuclei familiari che per una sopravvenuta impossibilità non hanno provveduto al pagamento del canone locativo a ragione della perdita o della consistente riduzione della loro capacità reddituale.
    Tale impossibilità può essere imputabile a una delle seguenti cause esemplificative ma non esaustive quali perdita del lavoro per licenziamento; mobilità; accordi aziendali o sindacali con riduzione dell’orario di lavoro; cassa integrazione; mancato rinnovo di contratti a termine o di lavoro atipici; cessazioni di attività libero-professionali o di imprese registrate; malattia grave; infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare che abbia comportato la riduzione del reddito complessivo del nucleo medesimo o la necessità dell’ impiego di parte notevole del reddito per fronteggiare rilevanti spese mediche e assistenziali
  • Nuclei familiari in possesso di una delle seguenti condizioni:
  • destinatari di un atto di intimazione di sfratto per morosità con atto di citazione per convalida;
  • destinatari di un provvedimento di rilascio esecutivo per morosità incolpevole.

Finanziamento

I contributi sono così destinati:

  1. Fino ad un massimo di € 8.000,00 per sanare la morosità incolpevole accertata da Comune, qualora il periodo residuo del contratto in essere non sia inferiore a due anni, con contestuale rinuncia all’esecuzione del provvedimento di rilascio dell’immobile
  2. Fino ad un massimo di € 6.000,00 per ristorare la proprietà dei canoni corrispondenti alle mensilità di differimento qualora il proprietario dell’immobile consenta il differimento dell’esecuzione del provvedimento di rilascio dell’immobile per il tempo necessario a trovare un’adeguata soluzione abitativa all’inquilino moroso incolpevole
  3. Assicurare il versamento di un deposito cauzionale per stipulare un nuovo contratto di locazione
  4. Assicurare il versamento di un numero di mensilità relative a un nuovo contratto da sottoscrivere a canone concordato fino alla capienza del contributo massimo concedibile di € 12.000,00

Chi contattare

Ufficio casa:
Piazza Giovanni Foglia, 1, 20089 – Rozzano (MI)
Telefono: 028226254 – 252

Allegati

Avviso di Bando
Domanda
Informativa privacy