Casa dell’acqua, molto più di una fontana

Pubblicato il 28 Luglio 2020

Ciascun impianto eroga in media 1500 litri al giorno, equivalenti al risparmio quotidiano di mille bottiglie di plastica da un litro e mezzo. 

È acqua proveniente dall’acquedotto cittadino e, proprio come l’acqua di casa nostra, è buona, sicura e ottima da bere perché sottoposta a rigorosi controlli periodici che ne garantiscono la salubrità e la purezza.

Bere acqua dell’acquedotto è una buona abitudine con tanti vantaggi, significa meno bottiglie in plastica, meno rifiuti e meno inquinamento. Via libera all’acqua naturale o frizzante, quindi, ma sempre con consapevolezza e rispetto per un bene prezioso.

Alcuni consigli per un corretto utilizzo? Evitate di fare scorta, potete rifornirvi ogni giorno negli orari e nei limiti previsti dal Comune, è bene consumare l’acqua entro 48 ore, utilizzate preferibilmente bottiglie di vetro, e ricordate di sciacquarle prima dell’uso, infine non lasciate i contenitori esposti al sole e alle intemperie.

Orari di apertura delle case dell’acqua:

  • via Perseghetto da lunedì a domenica dalle ore 8 alle ore 19
  • via Franchi Maggi da lunedì a domenica dalle ore 8 alle ore 19