Coronavirus, le nuove disposizioni del Governo in vigore dal 7 aprile

Pubblicato il 2 Aprile 2021

Da mercoledì 7 aprile e fino al 30 aprile 2021 è in vigore il nuovo decreto legge contenente ulteriori disposizioni valide su tutto il territorio nazionale per contrastare e contenere la diffusione del Coronavirus. Leggi il testo completo del decreto, clicca qui

Di seguito le principali disposizioni:

Colori delle regioni
Nessuna regione può diventare gialla. Fino al 30 aprile 2021 non sono consentiti gli spostamenti tra Regioni.

Visite a parenti e amici
Nelle zone arancioni si può andare a casa di parenti e amici, all’interno del proprio comune, una sola volta al giorno tra le ore 5 e le ore 22 in due persone (oltre ai minori di anni 14 o persone con disabilità conviventi)

Scuole
Sono sempre aperti in presenza, anche se si è in zona rossa, gli asili nido, le scuole dell’infanzia, le elementari e la prima media.
Nelle zone arancioni aprono in presenza anche la seconda e la terza media, mentre le scuole superiori si svolgono in presenza per minimo il 50% e fino al 75% e il resto in didattica a distanza.

Personale medico e sanitario
Obbligo vaccinale per il personale medico, sanitario, socio assistenziale e socio sanitario, le farmacie, le parafarmacie e gli studi professionali

 

Per informazioni e aggiornamenti sulle disposizioni in vigore è possibile consultare il sito istituzionale del Governo, clicca qui