Convivenza di fatto

La Legge 20 maggio 2016, n. 76, in vigore dal 5 giugno 2016, ha introdotto nel nostro ordinamento giuridico l’istituto della convivenza di fatto, disciplinata dai commi 36 – 65 dell’art. 1. La costituzione di una convivenza di fatto può essere effettuata da due persone maggiorenni, unite stabilmente da legami affettivi di coppia e di reciproca assistenza morale e materiale, non vincolate da rapporti di parentela, affinità o adozione né da legami di matrimonio o unione civile.

Pertanto i soggetti interessati a formare una convivenza di fatto presso il comune di iscrizione anagrafica devono:

  • avere un’età superiore ai 18 anni
  • essere di stato libero
  • essere residenti nella stessa unità immobiliare ed essere iscritti nel medesimo stato di famiglia.

Come si presenta la dichiarazione:

  • La dichiarazione può essere presentata personalmente presso l’ufficio protocollo sito nel palazzo comunale con i seguenti orari: da lunedì a venerdì dalle 08.30 alle 12.00,il martedì e il giovedì anche il pomeriggio dalle 13,30 alle 15,30
  • Via mail all’indirizzo: residenze@comune.rozzano.mi.it
  • Via pec all’indirizzo: comune.rozzano@pec.regione.lombardia.it (solo se inviata da un indirizzo PEC)
  • Via raccomandata indirizzata al comune di Rozzano, Ufficio Anagrafe, Piazza Foglia,1 20089
  • Via fax al numero 028240775
  • In ogni caso al modello devono essere allegate le fotocopie (fronte e retro) delle carte d’identità dei richiedenti

La normativa prevede che l’istituzione di una convivenza di fatto permetta ai richiedenti di acquisire alcuni diritti, contenuti nell’informativa. 

Per maggiori informazioni vi invitiamo a contattare il numero verde 800313232

Allegati