Monitoraggio delle piante sensibili ai coleotteri Cerambicidi

Pubblicato il 19 Febbraio 2021

A partire dal mese di febbraio 2021 i tecnici del servizio Fitosanitario Regionale, in attuazione della normativa nazionale e regionale, effettueranno indagini fitosanitarie sul verde per rinvenire sul territorio comunale eventuali segni di organismi nocivi da quarantena. Le indagini si concentrano in particolare sulla presenza di coleotteri Cerambicidi (Anoplophora chinensis, Anoplophora glabripennis, Aromia bungii) innocui per l’uomo ma dannosi per il patrimonio arboreo, le cui larve possono provocare la morte degli alberi, scavando profonde gallerie all’interno dei tronchi e delle radici.

Le attività si concretizzeranno nel controllo visivo di singole piante che potranno riguardare aree agricole, verde pubblico e verde privato. In caso di necessità i tecnici potranno procedere al prelievo di campioni per le verifiche di laboratorio.
I tecnici saranno muniti di tesserino di riconoscimento del Servizio Fitosanitario che terranno esposto.

Per conoscere le aree ufficialmente interessate da queste problematiche si invita a consultare i seguenti link:

 

Il Servizio Fitosanitario resta a disposizione per ogni eventuale chiarimento anche attraverso le caselle di posta elettronica infofito@regione.lombardia.it e anoplophora@ersaf.lombardia.it.